Trattamento per le Gambe
29 Settembre 2017
Trattamento per le Braccia
3 Ottobre 2017

Trattamento per il Seno

“ Non si può discendere due volte nel medesimo fiume e non si può toccare due volte una sostanza mortale nel medesimo stato, ma a causa dell'impetuosità e della velocità del mutamento essa si disperde e si raccoglie, viene e va. ” Eraclito

Fin dall’antichità il seno è sempre stato il simbolo di femminilità ,subendo delle variazioni concettuali con il passar degli anni. Le donne dell’epoca romana erano costrette ad indossare un intimo che mascherasse, fino a nascondere, le formosità femminili,poiché non esisteva il concetto di valorizzare od esaltare il corpo femminile. Seni grossi o cadenti,non erano amati dai Romani e soprattutto le donne non amavano questa condizione ,provavano vergogna e per tantissimo tempo un seno prosperoso era più un complesso che un beneficio. Ma dal celebre aforisma di Eraclito Panta rhei os potamòs: tutto scorre come un fiume, abbiamo,appunto ,appreso che tutto è in continua evoluzione….compresa la concettualità che oggi,invece,si racchiude dietro la parola femminilità. Le forme delle donne, dell’epoca attuale, sono continuamente sottoposte a valutazioni quasi periodiche,legate all’età, affinché se ne controlli il cambiamento. Si cercano trattamenti che possano tonificarlo,curarlo ,ingrandirlo se piccolo (mastoplastica additiva) o ridurlo se troppo grande(mastoplastica riduttiva) ma tutto finalizzato all’intrinseco desiderio di una donna di poter indossare un vestito o una maglia che evidenzi un bel decolteé fino ad esaltarne la femminilità e la sensualità.


Solo consulenza informativa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *